Legante epossidico per la realizzazione di malte spatolate "Mapefloor"I 910 15 kg. pavimentazioni industriali Mapei

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 11 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 11 Punti fedeltà può essere convertito in un buono di 1,10 €.


 
   

Nuovo prodotto

36 Elementi

Mapei

 Legante epossidico bicomponente per la realizzazione di malte spatolate o come promotore di adesione per rivestimenti resinosi 

 I prezzi indicati sono intesi I.V.A. Inclusa 

172,75 € tasse incl.

Mapefloor i900

Legante epossidico bicomponente per la realizzazione di malte spatolate o come promotore di adesione per rivestimenti resinosi

CAMPI DI APPLICAZIONE


Mapefloor I 910 è specificatamente formulato per
ottenere un aggancio migliore nei sistemi resinosi sia
epossidici che poliuretanici e come legante per la
formazione di malte di consistenza terra umida.

ALCUNI ESEMPI DI APPLICAZIONE

• Legante per malte epossidiche per fissaggi ed
ancoraggi.
• Promotore di adesione per rivestimenti epossidici e
poliuretanici in genere.
• Promotore di adesione per rivestimenti autolivellanti
e/o a multistrato.
• Promotore di adesione per pavimentazioni in malta
sintetica.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Mapefloor I 910 è un legante bicomponente a
base di resine epossidiche, secondo una formula
sviluppata nei laboratori di ricerca MAPEI per
ottenere malte di consistenza terra umida per il
recupero di vecchie pavimentazioni.
Mapefloor I 910 può essere utilizzato anche come
primer o promotore di adesione.

AVVISI IMPORTANTI

Non applicare Mapefloor I 910:
• su superfici polverose, friabili ed inconsistenti.

MODALITÀ DI APPLICAZIONE

Preparazione del supporto
I sottofondi in calcestruzzo devono essere puliti,
privi di oli, grassi, di qualsiasi elemento incoerente
e di parti in distacco.
Preparazione del prodotto
Mapefloor I 910 è composto da due componenti
predosati. Per la preparazione si raccomanda di
procedere nel seguente modo: miscelare
accuratamente Mapefloor I 910 componente A
(base) con il componente B (indurente) in rapporto di
2:1 (100:50) mediante miscelatore dotato di asta
elicoidale a bassa velocità, fino ad ottenere un
impasto omogeneo. Utilizzare il prodotto come
primer o come promotore di adesione oppure
aggiungere una miscela di quarzi sferoidali in
granulometria controllata come Quarzo 1,9 in un
rapporto di 1: 8 fino ad un massimo di 1 :13, in modo
da ottenere un impasto di consistenza terra umida
(per tale operazione è consigliabile utilizzare
betoniere orizzontali). Tale impasto andrà quindi
steso su un idoneo promotore di adesione ancora
fresco, in funzione del supporto su cui verrà
applicato. Per ottenere una regolare stesura si
consiglia di utilizzare delle dime (in funzione degli
spessori da applicare) su cui l’impasto verrà tirato
mediante staggia in alluminio. Quando l’impasto è
ancora fresco si deve procedere alla compattatura e
lisciatura da eseguirsi mediante vibrocompattatrice
oppure, manualmente, mediante spatola
americana liscia.
Le superfici così ottenute risulteranno porose.

Commenti Nessun cliente per il momento.

Scrivi una recensione

Legante epossidico per la realizzazione di malte spatolate "Mapefloor"I 910 15 kg. pavimentazioni industriali Mapei

Legante epossidico per la realizzazione di malte spatolate "Mapefloor"I 910 15 kg. pavimentazioni industriali Mapei

Mapei

 Legante epossidico bicomponente per la realizzazione di malte spatolate o come promotore di adesione per rivestimenti resinosi 

 I prezzi indicati sono intesi I.V.A. Inclusa 

Path: > Legante epossidico per la realizzazione di malte spatolate "Mapefloor"I 910 15 kg. pavimentazioni industriali Mapei

Brochure "Mapefloor" I 910

Scarica la Brochure "Mapefloor" I 910

Scarica (210.48k)

Scheda tecnica I 910 A

Scarica la Scheda tecnica I 910 A

Scarica (84.97k)

Scheda tecnica I 910 B

Scarica la Scheda tecnica I 910 B

Scarica (101.58k)

Su